Testo del Curricolo

Curricolo per l’insegnamento dell’aritmetica e dell’algebra nella scuola primaria e secondaria di primo grado nella prospettiva dell’early algebra

Materiali presenti nel sito:

1. Il testo del Curricolo, costituito da due parti, permette di inquadrare:
Parte 1. l’impianto teorico (scarica pdf);
Parte 2. gli indicatori e gli obiettivi di apprendimento (scarica pdf).

2.  Le competenze sviluppate nel curricolo e più di 600 situazioni problematiche concepite, e in gran parte sperimentate in classe, dalla prima primaria alla terza secondaria di primo grado (in alcuni casi in prime classi di secondaria di secondo grado) per aiutare l’insegnante a costruirle, approfondirle, consolidarle, idearne di simili.

3. Delle prove di verifica delle competenze.


I primi studi per questo Curricolo iniziano nel 2009 in collaborazione con l’istituto comprensivo di Motta S.Giovanni (RC). L’obiettivo è di rispondere alla richiesta sempre più frequente da parte degli insegnanti di disporre di strumenti che favoriscano la programmazione nell’area aritmetico-algebrica organizzata in una prospettiva prealgebrica nell’ottica di un coerente sviluppo in verticale dalla prima primaria alla terza secondaria di primo grado. Il principale riferimento teorico del Curricolo è quindi quello dell’early algebra.
La parte 3 è la più ampia ed è costituita da una ricchissima serie di esempi di situazioni problematiche che costituiscono le prove che dovrebbe saper superare un alunno in uscita dalle prime otto classi in merito a ciascun obiettivo definito nella parte 2.
Le situazioni  si ispirano a varie fonti: Unità della Collana ArAl, Prove INVALSI, MATEMATICA 2001, i progetti inglesi The National Numeracy Strategy e NMP , articoli della ricerca internazionale, articoli del GREM (reperibili in http://www.aralweb.unimore.it), proposte elaborate ad hoc dai gruppi ArAl.
Trattandosi di una didattica innovativa, il raggiungimento degli obiettivi e il superamento delle prove dipendono da una molteplicità di fattori legati all’esperienza maturata dall’insegnante e dalla classe nell’ambiente dell’early algebra. Questo significa che una quarta primaria ‘esperta’ può raggiungere obiettivi distanti dalle competenze di una prima secondaria ‘inesperta’.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...