Interferenza affettiva/emotiva

L’emotività comprende un complesso di reazioni, di risonanze intime, di moti inconsapevoli che accompagnano lo sviluppo della vita mentale e il comportamento degli individui. Ogni manifestazione comportamentale, come ogni atto conoscitivo, è accompagnata da una particolare colorazione affettiva che conferisce all’esperienza intensità partecipative diverse, generalmente piacevoli o spiacevoli. Con l’uso dei termini interferenze affettive o emotive intendiamo una serie di ‘vissuti’ che possono influire sugli atteggiamenti del bambino e sulle risposte che egli può fornire all’attività proposta.
I continui inviti all’osservazione, all’analisi, all’argomentazione che vengono rivolti all’alunno lo inducono a confrontarsi con la sua esperienza, con il suo modo di rapportarsi con le cose e con le persone, con gli avvenimenti e di conseguenza con la risonanza affettiva che tutto ciò ha prodotto nel suo intimo.
Le risposte che a volte i bambini forniscono e che sembrano così lontane dalla situazione nella quale si sta lavorando, trovano giustificazione invece nella reazione affettiva che tale esperienza provoca in loro.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Glossario Infanzia. Contrassegna il permalink.