Competenza linguistico-comunicativa

Il Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER) definisce la competenza linguistico-comunicativa ciò che consente a un soggetto sociale di compiere delle operazioni usando mezzi linguistici: ha una componente linguistica, una componente socio-linguistica e una componente pragmatica (a loro volta articolate in più componenti). Ogni componente è messa in relazione alle competenze generali ed è costituita da elementi legati al saper essere, al sapere e al saper fare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Glossario MTPAL. Contrassegna il permalink.