Spazio, tempo

Come è noto i concetti di spazio e tempo rappresentano strutture fondamentali del pensiero e dell’azione.
Durante la lettura di una successione la discriminazione si basa su elementi sia spaziali – davanti al giallo c’è il rosso, dopo il giallo c’è il blu, il giallo è fra il rosso e il blu – che temporali – prima denomino il rosso, poi il giallo e poi ancora il blu.
Nella successione l’analisi spaziale e temporale si fondono e con la verifica della costante ripetizione di una sequenza – ad esempio: rosso, giallo, blu – rosso, giallo, blu – rosso, giallo, blu, ecc. – si giunge a percepire un ordine, un ritmo, una regolarità, sino alla conquista del concetto astratto di modulo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Glossario Infanzia. Contrassegna il permalink.